logo

I.C.S. Duca d'Aosta

Baluardo Massimo D'Azeglio, 1 – 28100 Novara (NO)

Sei in > Secondaria DUCA D’AOSTA

PTOF on line 2019-2022

ritorno

 

temposcuola

TEMPO SCUOLA E ORGANIZZAZIONE

In tutte le classi, la settimana è suddivisa in 30 moduli di 55 minuti.

La mattinata è suddivisa in 6 moduli (modulo lezione) con due intervalli di 10 minuti dopo il secondo ed il quarto modulo.

L’entrata è alle ore 7.50; alle ore 7.55 iniziano le lezioni che finiscono alle ore 13.45. Per gli alunni che non si avvalgono dell’insegnamento della Religione Cattolica è programmata la frequenza dell’ora di Alternativa all’IRC durante la quale gli alunni possono essere impegnati in materie formative (con valutazione), studio assistito (quindi in presenza di un docente) oppure non frequentare (entrata posticipata o uscita anticipata).



TORNA SU

 

oreins

ARTICOLAZIONE ORE DI INSEGNAMENTO

L’orario settimanale è così suddiviso tra le varie discipline:

Disciplina

Ore settimanali

Italiano

5+1 ora di approfondimento

Storia e Geografia

4

Matematica e Scienze

6

Inglese

3

Francese, Spagnolo o Tedesco o Inglese potenziato

2

Tecnologia

2

Musica

2

Arte e immagine

2

Scienze motorie

2

Religione o Attività alternativa

1

Dall’anno scolastico 2020/21 è introdotto l’insegnamento dell’educazione civica per una quota oraria non inferiore a 33 ore annuali, sviluppando attività didattiche relative ai 3 nuclei tematici: COSTITUZIONE, SVILUPPO SOSTENIBILE e CITTADINANZA DIGITALE. L’approccio alla disciplina è trasversale e coinvolge quindi più materie pertanto sono più docenti a concorrere al suo insegnamento ed è oggetto di valutazione periodica e finale, su proposta del coordinatore della disciplina, dopo aver raccolto elementi conoscitivi dai docenti del Consiglio di classe.

 

TORNA SU

 

musicale

SEZIONI AD INDIRIZZO MUSICALE

Nella scuola sono attive due sezioni ad indirizzo musicale, (inglese- francese, inglese-tedesco): una istituzionale (SMIM) e l’altra come ampliamento dell’offerta formativa.

Gli strumenti individuali insegnati sono: chitarra, flauto traverso, pianoforte e violino. 

L’ammissione ai corsi musicali avviene dopo aver sostenuto una prova orientativo-attitudinale, predisposta dai docenti di musica e di strumento e rivolta agli alunni che, all’atto di iscrizione, abbiano manifestato la volontà di frequentare questi corsi. Uno specifico regolamento norma l’accesso, la frequenza e le caratteristiche delle prove.

Nelle classi del corso/laboratorio ad indirizzo musicale, oltre a 30 moduli settimanali curricolari, sono previste lezioni pomeridiane individuali di strumento, musica d’insieme (orchestra o coro). La musica d’insieme si svolge dalle 14,15 alle 15,15 per un ‘ora settimanale; le lezioni individuali di strumento sono concordate tra il docente e la famiglia.

La scuola organizza inoltre attività di ampliamento del curricolo di istituto in orario pomeridiano extrascolastico con iscrizione facoltativa. Tali attività possono variare di anno in anno e, quando scelte, hanno frequenza obbligatoria, per ovvi motivi organizzativi. Le attività, possono avvalersi del supporto di alunni di Scuole Secondarie di Secondo Grado di Novara, nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro previa stipula di apposite convenzioni e stesura di specifici progetti formativi.

Nell’ intervallo tra la fine delle lezioni curricolari (ore 13.45) e l’inizio delle lezioni pomeridiane (ore 14.15), la scuola fornisce un servizio di assistenza pranzo (dalle ore 13:45 alle ore 14:15) gestito dai docenti dell’Istituto.

 

TORNA SU

 

informatica

SEZIONE A SPERIMENTAZIONE INFORMATICA

Nella scuola è presente dall’anno scolastico 2018/2019 una sezione con sperimentazione informatica come ampliamento dell’offerta formativa. Questo progetto prevede l’utilizzo di device durante lo svolgimento delle lezioni delle diverse discipline e la fruizione di pacchetti di moduli, sempre in orario curricolare, volti all’ampliamento di particolari argomenti.

Agli iscritti a questa sezione viene consigliato l’utilizzo di un device di proprietà dell’alunno, che verrà portato a casa al termine di ogni giorno di lezione, questo per rendere lo strumento parte integrante della vita scolastica. 

Saranno dapprima forniti i primi rudimenti di utilizzo del PC, la conoscenza dei suoi componenti hardware il consolidamento delle conoscenze sui principali software applicativi (Word processor, Foglio di calcolo, Presentazioni, Programmi di disegno), introducendo lo strumento informatico nel percorso curricolare, man mano in tutte le discipline. Scopo finale è rendere gli alunni autonomi nel lavoro, nella scelta dello strumento più adatto e nella gestione delle piccole problematiche che si possono presentare nel lavoro di ogni giorno. L’utilizzo della LIM e di device individuali favoriranno inoltre dinamiche di apprendimento collaborativo, ponendo i ragazzi al centro del proprio processo di apprendimento, permettendo anche l’utilizzo di libri in formato digitale, la visione di filmati e di espansioni dei libri di testo.

Nel percorso verranno utilizzati dai ragazzi software utili alla creazione di piccole presentazioni che possano arricchire il proprio lavoro, piattaforme per lo scambio di materiali didattici tra compagni e tra allievi e docenti, in un fluire di informazioni condivise.

TORNA SU